Che cosa è la difficoltà respiratoria?

Respirare è una funzione fisica vitale che garantisce l'apporto di una quantità di ossigeno sufficiente alle cellule per sopravvivere e l'eliminazione del biossido di carbonio tossico. Perché il respiro sia efficace servono polmoni sani in grado di effettuare lo scambio di gas, nonché l'attività funzionale di una serie di diversi gruppi muscolari che consentono di immettere aria e di espellerla dai polmoni. Questo processo avviene principalmente in modo passivo, ma può anche essere controllato consapevolmente. Se il processo presenta problemi, questi ultimi possono comportare l'insorgere di difficoltà respiratoria, che può essere il segno di un grave problema e richiedere l'attenzione di un medico.

Cosa può causare difficoltà respiratorie e in che modo il respiro affannoso viene associato alle malattie muscolari?

I problemi respiratori possono avere molteplici cause che risultano essere più comuni delle malattie muscolari. Un respiro corto che insorge all’improvviso può essere il sintomo di un disturbo potenzialmente fatale, come un problema cardiaco o un attacco di asma, e può richiedere l'attenzione immediata di un medico.

Nel lungo periodo, le difficoltà respiratorie sono comunemente dovute a problemi polmonari, sebbene anche l’alterazione della funzione dei muscoli necessari alla respirazione possa essere la causa di problemi respiratori. Si distinguono tre principali gruppi muscolari coinvolti nella respirazione: il diaframma, i muscoli intercostali e addominali.

In una serie di malattie muscolari, la debolezza dei muscoli della respirazione può rappresentare un considerevole problema di salute. Questa insorge spesso nelle ultimi fasi della progressione della malattia, sebbene possa anche costituire uno dei primi sintomi che incoraggiano le persone affette a richiedere l'assistenza del proprio medico, come ad es. nella malattia di Pompe .

In che modo le difficoltà respiratorie si manifestano nelle malattie muscolari?

Nelle malattie muscolari, i muscoli necessari alla respirazione possono affaticarsi provocando difficoltà respiratoria. Questo aspetto può diventare particolarmente evidente quando si è distesi, poiché in tale posizione i muscoli devono lavorare di più. Anche i muscoli necessari a mantenere pervie le vie respiratorie possono avere un’alterazione della funzione e, con apnee durante il sonno, un problema noto con il termine di apnea notturna. Questo problema provoca sintomi, quali mal di testa al mattino e cambiamenti di umore che potrebbero non essere attribuiti a debolezza muscolare.

I segni delle difficoltà respiratorie causate da debolezza muscolare possono includere:

  • Aumento delle difficoltà respiratorie sotto sforzo o a riposo
  • Difficoltà respiratorie da distesi
  • Difficoltà respiratorie notturne
  • Russare, respirare profondamente o soffocare di notte
  • Mal di testa al mattino
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Stanchezza nel corso della giornata
  • Una tosse inefficace

La difficoltà respiratoria è un sintomo comune in numerose malattie e le probabilità di averetale sintomo in seguito a malattia dei muscoli prossimali sono basse. Se hai uno qualsiasi di questi sintomi, tra cui difficoltà respiratorie, e sei preoccupato al riguardo, fissa un appuntamento per parlarne con il medico. Prenditi del tempo per valutare tutti i sintomi e il modo migliore in cui discuterne con il tuo medico.

Hai curiosità riguardo ai tuoi sintomi?

Verifica i tuoi sintomi

 

Elenco dei sintomi

È importante esaminare alcuni dei sintomi delle malattie muscolari e conoscere alcuni dei diversi modi in cui insorgono.

Malattie muscolari

I muscoli prossimali possono essere interessati da unampio numero di malattie. Leggi alcuni esempi e scopri come sono collegati tra loro.

Creare un report dei
sintomi
accusati

Comprendere i sintomi e il modo in cui potrebbero essere connessi può essere fondamentale per comunicare con il medico al fine di formulare una diagnosi.

Rispondi al nostro questionario per trovare informazioni pertinenti alla tua situazione e crea un report su misura per discutere dei tuoi sintomi con il medico.

Inizio